domenica 7 settembre 2008

Giorno 6. 27 Giugno 2008

Da Bozava - Dugi Otok a Telascica - Dugi Otok

Notte tranquilla, abbiamo dormito come pietre, solo alle 6 del mattino ci svegliano due pescatori, moglie e marito, che vengono a tirare su la loro piccola rete.Do un'occhiata fuori dal passo d'uomo e mi rimetto a dormire...partiamo solo alle 10:47 facciamo rotta per Telascica con 8,5 nodi da SE, dritto sulla nostra prua, procediamo a vela per un po poi il vento addirittura cessa totalmente e diamo motore, teniamo aperta la randa, a mezzogiorno e mezzo di nuovo 8 nodi di vento da SSW che ci permette di tenere una bolina larga fino al passaggio dell'Isola di Katina.Entriamo a Telascica per questo passaggio stretto e suggestivo, all'interno un paesaggio lacustre, a me ricorda molto le montagne del Parco dei Sibillini!Alle 18:00 prendiamo uno dei tanti gavitelli liberi nella baia di Mir con l'intenzione l'indomani di fare un'escursione a piedi al lago salato e alle falesie.In serata è prevista bora fino a 30 nodi, al gavitello ci sentiamo abbastanza tranquilli.
Verso le 21:00,a differenza degli altri giorni, è già notte a causa dei cumuli scuri che nascondono il cielo luminoso e le raffiche di bora non tardano ad arrivare.Le sensazioni sono intense ma sappiamo di non correre (quasi) nessun pericolo.Il gavitello e la cima reggono egregiamente e alle 22:30 è già tutto finito.


Miglia percorse 25,50 (Miglia totali 179)


Il passaggio a nord di Katina






Boiled Fish al gavitello di Mir

video
Bora a Telascica

Nessun commento: