martedì 31 luglio 2012

Corsica e Sardegna 2012 - 12/13 Luglio

Giovedi 12 Luglio
Nw 10/15 nodi tutto il giorno, nella notte previsto fino a 30. Nel pomeriggio ci spostiamo in porto al Marina di Puntaldia, dalla parte opposta della rada, così evitiamo di stare col vento che fischia nelle orecchie tutta la notte e il giorno seguente e approfittiamo per fare il bucato e sistemare un poco la barca.


Venerdi 13 Luglio
Il porto è ben riparato da Maestrale la notte passa tranquilla, si sente fischiare fuori ma dentro arriva solo qualche refolo durante le raffiche più forti. 
Intorno al porto c'è un residence, bar, ristorante, market, negozi e tabacchi. Facciamo un salto a prendere pane e frutta, il tabacco che fumiamo noi non sanno nemmeno cosa sia...hanno solo le sigarette più costose e sigari cubani... in giro pieno di vecchi magnasghei con la puzza sotto il naso.
Cassiopea lascia il porto per scendere verso sud, noi rimaniamo in zona o poco più a nord, lasciamo il porto in tarda mattinata dopo aver fatto rifornimento di gasolio. Torniamo in rada a Porto Brandinghi, Cassiopea ha rinunciato a scendere ed è di nuovo qui. Fuori dal porto Nw 20 nodi.
Nel pomeriggio gira da SE 10 nodi, il che vuol dire risacca!!! Nella notte previsto ancora NW debole.
In serata arriva anche Il Jonathan che sta risalendo la costa sarda da Cagliari e passiamo qualche ora chiacchierando con Monica e Stefano, domani mattina all'alba abbiamo da fare parecchie miglia per tornare in Corsica prima che torni a picchiare duro il maestrale.

Corsica e Sardegna 2012 - 11 Luglio

Si scende ancora a sud, lasciamo il Golfo di Congianus a vela fino a Capo Figari, estremità settentrionale del Golfo di Olbia, poi il vento molla e proseguiamo a motore fino a Tavolara dove sosteremo per bagni e pranzo.


Passiamo Punta Spalmatore e diamo fondo davanti la spiaggia.






Nel pomeriggio ci spostiamo per trovare ridosso dal Nw previsto per la notte, ancora debole ma in intensificazione nei prossimi giorni.
Passiamo Punta Coda Cavallo e ci mettiamo alla fonda nella rada di Porto Brandinghi .
Ha soffiato tutto il giorno da Est Sud Est e c'è risacca fino a sera. Poi gira da NW, il mare si spiana e si riesce a dormire sereni.


lunedì 30 luglio 2012

Corsica e Sardegna 2012 - 10 Luglio


Come da previsioni nelle Bocche è Ovest 10/18 nodi, perchè ostinarsi ad andare contro vento?!
Una bella bolina larga fino all'arcipelago della Maddalena è una buona alternativa.



Ci incontreremo a Palau con Cassiopea così facciamo anche scorta di tabacco.



Sostiamo per qualche ora all'ancora davanti il porto e poi proseguiamo insieme verso Porto Rotondo, proviamo a dare fondo a Cala Volpe ma ci informano che la baia è riservata ai maxi yacht... proseguiamo all'interno del golfo a Cala Razza di Giunco siamo solo noi e un'altra barca, sembra di essere ad Unije.

mercoledì 25 luglio 2012

Corsica e Sardegna 2012 - 8/9 Luglio

8 Luglio
Oggi si rimane all'ancora a Pinarello, non abbiamo fretta e nemmeno programmi precisi per i prossimi 15 giorni, la sola "urgenza" è fare il pieno di gasolio visto che i prossimi porti a sud sono Porto Vecchio (4 miglia  da percorrere all'interno del fiordo in cui è situato il porto) e Bonifacio. Proviamo a scendere a terra e vedere  che risorse ci sono qui. Poco e niente, sbarchiamo vicino al pontile della scuola di sci nautico, il primo distributore è al paese di Santa Lucia a 5 km ma ci dicono che non è difficile trovare un passaggio con l'autostop, infatti in 5 minuti siamo già in macchina con le taniche. Al ritorno altro passaggio, stavolta due ragazzi di 25 anni francesi che invitiamo a bordo per pranzo, loro sono entusiasti del cambio di programma e io felice di rispolverare il mio francese.
Qui purtroppo tra moto d'acqua e sci nautico c'è troppa confusione per i nostri gusti.
Sulla spiaggia non c'è un tabaccaio, solo i ristoranti che vendono a caro prezzo (8 euro) due o tre marche di sigarette. Averci pensato prima a Santa Lucia...

9 Luglio
9.30 Proseguiamo verso sud. Ci portiamo in prossimità delle Bocche, abbiamo una vaga idea di andare fino all'Asinara, ma solo se il vento sarà favorevole, da Bonifacio a Stintino sono 50 miglia e dal momento che nelle bocche il vento è quasi sempre da ovest si tratterebbe di farsela o quasi tutta controvento a motore o in assenza di vento sempre a motore.
Santa Manza l'anno scorso l'avevamo saltata, 15 miglia e siamo all'ancora sotto la falesia. Fino alla Chiappa è SE 10n poi gira a SW proviamo a risalire l'insenatura ma dentro è da W 15 nodi, dopo un paio di bordi rinunciamo e smotoriamo fino in fondo alla baia dove ci sono bar e ristoranti per vedere se troviamo un tabaccaio. Niente da fare, solo il bar sulla spiaggia ha le malboro a 9 euro a pacchetto, ne prendiamo uno :-(
Ci spostiamo sotto la falesia, W 15/20 nodi fino a sera, domani meteo france dice sarà uguale, previsto anche Mistral nei giorni a seguire. Abbandoniamo l'idea di andare all'Asinara, rischiamo di rimanere prigionieri delle Bocche per giorni; Cassiopea è partita qualche giorno prima di noi da Marina e domani sarà a Palau per rifornimento cambusa e proseguirà verso sud, ci aggreghiamo a loro, noi dobbiamo fare rifornimento di tabacco e acqua.


domenica 22 luglio 2012

Corsica e Sardegna 2012 - 06/7 Luglio

Partenza dal Marina di San Rocco alle 21.10 per la traversata di 87 miglia fino a Pinarello in Corsica, navighiamo di conserva con Dolce Vita, mare poco mosso le prime ore, incrociamo 3 navi dopo le formiche, un poco di apprensione come al solito.
All'alba del 7 siamo a Montecristo, incrociamo altre navi.


Molte libellule si posano su Paperoga.



Lunga smotorata di 17 ore.
A poche miglia dalla costa Corsa Dolce Vita cattura un tonno ma lo perde a causa della rottura del raffio.
Nella zona ci sono molti delfini.


Alle 15.30 diamo fondo all'ancora a Pinarello 




giovedì 19 luglio 2012

martedì 17 luglio 2012

giovedì 5 luglio 2012

Meno 1 alla partenza

Oggi ultimi preparativi, una controllata all'albero già che c'era d'andare a spostare il riflettore radar che premeva contro la randa alla andature portanti, controllo livelli olio e raffreddamento motore, cinghia, pulizia dell'elichetta del log con tanto di allagamento sentina, controllo sensore dell'eco che dava di matto, scambiata la drizza randa con la seconda drizza genoa e viceversa (avevamo fatto la cazzata di prendere una cima per scotta dunque con troppo allungamento sotto tensione) controllati gli arridatoi e regolazione dell'albero, infine pulizia generale e bucato.
Cambusa imbarcata e taniche di riserva di gasolio, domani ultimi piccoli controlli e poi non rimarrà che mollare gli ormeggi!!! Partenza prevista per le 22.00 il meteo domani in giornata prevede venti da S forza 3-4 in diminuzione in serata e rotazione da N f 3 fino al mattino e poi quasi calma di vento.
Probabilmente la flottiglia non si farà e saremo da soli per la prima volta di notte per una traversata di 87 miglia. :-)

Ci potete seguire come al solito su youposition 

martedì 3 luglio 2012

Preparativi pre-partenza

Ci siamo quasi, la notte tra venerdi 6 e sabato 7 faremo rotta per la Corsica, Solenzara o Pinarellu, dipende dal meteo. Faremo una flottiglia di 3-4 barche dal Marina San Rocco.
Quest'anno rimarremo in zona Bocche, dunque Corsica del sud e Sardegna Nord esclusa la Maddalena, decisamente troppo trafficata in questo periodo.
Il piatto doccia è finalmente apposto. Abbiamo fatto fare ad un resinatore e poi verniciato noi.



Sostituito il serbatoio della doccina esterna che perdeva. Ora stiamo svuotando la barca di ciò che non ci servirà in vacanza...fa caldo!!! Non vediamo l'ora di partire...