domenica 10 ottobre 2010

Passi d'uomo e finestrature - Prima parte

Della serie: quando ti applichi in un lavoro con buona volontà e desiderio di appagamento mentre il risultato finale non è pienamente soddisfacente e per raggiungerlo si è pure dovuto faticare parecchio!!

Finalmente dopo 2 giorni di tribolazioni sono riuscita, con intervento finale di Giorgio, a montare il plexiglass del passo d'uomo della cuccetta di prua.
Prima il dilemma su cosa usare per sigillare...sikaflex o silicone? Quasi avevo optato per il sika, ero pure andata a comprarlo, ma il giorno dopo l'ho restituito che era pure scaduto a luglio. Dopo aver sentito più opinioni ho ritenuto più valide quelle pro silicone, soprattutto per il mio caso di montaggio con viti in cui non è necessaria una tenuta particolare ma solo una sigillatura. Il silicone forse avrà una durata nel tempo minore ma è più facile da rimuovere (in effetti il secondo plexiglass era montato con sikaflex e per toglierlo si è tribolato parecchio e visto che era da buttare non si è guardato a non rovinarlo e si è spaccato in più parti.) e forse anche più elastico, caratteristica fondamentale per il plexiglass soggetto a dilatazioni dovute al calore. Inoltre si dice che là dove è stato applicato silicone sia difficile rimuovere completamente le sue tracce e quindi dannoso per l'applicazione di altri composti come il sikaflex con il rischio di non avere una aderenza perfetta. Nel caso specifico i vecchi plexiglass dei passi d'uomo erano incollati con sika e poi esternamente rattoppati con silicone, evidentemente facevano acqua e smontarli sarebbe significato romperli.

Compro anche viti nuove, ingenuamente uguali alle vecchie che avevano però corroso l'alluminio del telaio...

Mi armo di cartavetrata ad acqua per metallo 220 che già mi ritrovo in barca e passo circa 3 ore a levigare il plexi affinchè entri nel telaio...una fatica immane...faccio i buchi sul nuovo e le svasature per le viti. Nastro di carta tutto intorno dentro e fuori...silicone applicato sul telaio, metto il plexiglass e comincio ad avvitare le viti che però non prendono...impreco in aramaico antico che mi toccherà togliere tutto, aspettare che asciughi e ripulire il silicone fresco che è peggio che quello vecchio... vado a comprare viti più lunghe?! Ora faccio la prova senza silicone e non vanno bene manco queste...troppo lunghe...si fa notte e ancora siamo in alto mare per due viti!!! L'indomani Giorgio è tornato e a lui l'onore di completare l'opera con viti più larghe... riusciamo pure a trovare un alternativo del duralac, che quì in Maremma non sanno manco che roba è, e ci tocca andare a Castiglione della pescaia e girare 3-4 posti prima di trovare sto Tef-Gel!!! Perchè oramai mi ci metto di punta e voglio fare il lavoro per bene e isolare l'acciaio dall'alluminio!
Ma poi c'è il restroscena della ferramenta di Marina che mi vende una vernice di finitura come alternativo al duralac e io per un attimo gli credo pure e vernicio le viti con sta roba!!! Poi mi vengono dei dubbi e telefono alla ditta produttrice Egidio Milesi e mi confermano che il prodotto è quanto di più lontanamente somigliante al Duralac!!! Metto da parte le viti...
Secondo voi quali viti va a prendere Giorgio da montare?! Non c'è niente da fare doveva andare storto...
Speriamo non faccia reazioni chimiche, vernice al nitro, silicone e tef gel...

Il giorno seguente io dò forfait e me ne lavo le mani che tra me e sto lavoro è guerra aperta...
Pure per Giorgio tribolazioni per togliere il vecchio plexiglass del quadrato, limatura del nuovo, stavolta di meno, buchi ecc. pronto per siliconare!
...cerchiamo le viti e le viti non si trovano... ad ora sono scomparse, cercato ovunque pure nel sacchetto dell'immondizia recuperato dal cassonetto!!! volatilizzate...o cadute in acqua?!! domani si riparte per comprare le viti e montare il plexiglass...dovrebbe pure piovere, tanto per sempificare le cose che anche se c'è su il telo di protezione diventa tutto più complicato...e Giorgio non c'è, è dovuto tornare su a Novara e s'è pure portato via la macchina!

5 commenti:

cicciopettola ha detto...

bello il nuovo template!! :-)

d

Eudaimonia ha detto...

grazie :-)

Mauro ha detto...

Ma questa non è manutenzione... è la prima guerra mondiale! :-)))

Carlo ha detto...

non male

Eudaimonia ha detto...

ehehe Mauro...sembra tutto facile ma poi quando ci metti mano iniziano i dolori!! ;-)

@Carlo ciao grazie della visita! :-) non male cosa? il blog o il casino che sto facendo con i plexiglass?! ;-)))