martedì 5 ottobre 2010

C'era una volta un poeta


Ieri sono tornata al Porto di Roma per recuperare la macchina e salutare Roberto. Non potevo mancare di salutare il mio poeta preferito nel luogo in cui fu ammazzato barbaramente nella notte del 2 novembre 1975, in via dell'Idroscalo a Ostia, dove all'epoca c'erano solo baracche, ora c'è il porto.













2 commenti:

Mauro ha detto...

Ah però!
Detto fatto ed è tutto nuovo.
Mi piace il colore che hai scelto e lo sfondo, sono perfetti, caldi ma soft.
Il parco è quello che mi hai fatto vedere la prima volta che sono venuto a Ostia, me lo ricordo.
Prossimo anno studierò anche lui... per ora un autore alla volta :-)
Poi io sono legato al romanticismo inglese/russo dell'800.

Eudaimonia ha detto...

Grazie...ma ci avrò messo due secondi a fare le modifiche al blog! ;-)
si il parco è quello che ti ho fatto vedere, stavolta però il cancello era aperto e c'era pure un gruppo di ragazze, è stato bello entrare e incontrare altre persone in quel luogo.