mercoledì 15 settembre 2010

Cucina di bordo

Ieri sera esperimento...dato che il forno non funziona (termocoppia andata?!!) e avevamo voglia di pizza abbiamo pensato di tentare la cottura in padella. Non è esattamente come la pizza fatta nel forno ma il risultato è stato abbastanza soddisfacente.
Si mette l'impasto spianato in una padella con olio ben scaldata e si fa cuocere un paio di minuti poi si gira e si aggiunge pomodoro e mozzarella e/o ingredienti che non richiedano cottura poichè cuoce molto rapidamente, coprire con un coperchio per un paio di minuti, controllare che non bruci, quando è ben colorita togliere dal fuoco.

1 commento:

Mauro ha detto...

Finalmente riesco a concedermi una mezz'oretta di lettura blog!
Bella l'idea, adesso che mi ci fai pensare, quando ero piccolo, i miei avevano la "padellaforno", praticamente erano due padelle che si incastravano una sull'altra (quella sopra a rovescio) e ci potevi cucinare pizza, patate e fa frittata senza rischio di sporcare nella fase di giro! :-)