sabato 18 giugno 2011

Impianto elettrico e pannello solare


Luglio è vicino, partenza per la Corsica prevista i primi giorni del mese prossimo, Paperoga è quasi pronta a mollare gli ormeggi per la crociera estiva.
Il pannello solare flessibile da 90W finito di installare ieri, dai calcoli dei consumi attraverso il battery monitor, sembra essere sufficiente a mantenere la batteria all'acido da 100 Ah carica per un'autonomia di 4 giorni in rada o di breve navigazione senza accendere il motore.
Il pannello fissato con elastici può essere messo sopra la tuga o sopra il tendalino attraverso un altra presa in pozzetto e prolunga.





Installata anche una nuova pompa di esaurimento per la doccia e stiamo preparando il piatto doccia, soluzione economica e anche esteticamente piacevole adattando delle "mattonelle" in acacia per pavimetazione da giardino opportunamente resinate con epossidica.

3 commenti:

MaxT ha detto...

WOW ! Che sciccheria quel pavimento !

Vedrai come vi troverete bene con il pannello !

Eudaimonia ha detto...

@MaxT ciao Max e pensa che ci è costato solo 12 euro!! veramente un'idea risolutiva... rubata in banchina ;-)

si il pannello va alla grande e sono 3 giorni che non usiamo la corrente da banchina simulando un uso delle utenze in crociera, frigorifero (è quello che si mangia più corrente... circa 6 ah!!! luci interne, pompa dell'acqua, luce di fonda, strumenti (a parte il pilota automatico e il salpaancora, ma quello tanto si usa con motore acceso di solito)
il prossimo annno magari si può pensare di aggiungerne un altro tanto per non avere pensieri e sostituire il motore del frigo che è una sanguisuga!

Capitan Simon ha detto...

Grandi! :-D
Vedo che i preparativi fervono... vi chiederò poi qualche dettaglio su quel pannello Enecom, leggeroe flessibile, già inquadrato nella lista spese futura da tempo. :O)
E avevo pensato proprio allo stesso posizionamento, per cui magari vi cheiderò poi come vi siete trovati.
Per ora, inevitabilmente, BUON VENTO!!!! :-D